Archivi tag: IDPF

Deviazioni standard

Jan Flaska - Railroad Tracks - South Bohemia

Jan Flaska – Railroad Tracks – South Bohemia

Nei miei primi e molto affrettati esperimenti di creazione di un eBook secondo il nuovo standard epub3, rimasi inizialmente sorpreso nel vedere come il processo di convalida restituisse esito negativo sulla dichiarazione di font in un foglio css definendola non standard.

Riporto l’esatto messaggio ricevuto:
Font-face reference OEBPS/fonts/nomefont.otf to non-standard font type application/x-font-opentype

Si trattava di un banalissimo font OTF, già usato altre volte nello stesso identico modo e sempre con il superamento della convalida secondo lo standard 2.0.
Superai l’errore scovando le nuove ‘Raccomandazioni’ sulle specifiche pubblicate da IDPF a partire da questa pagina.

Per chi dovesse incorrere nello stesso errore, pubblico una tabellina di sintesi che riporta i Core Media Types secondo ePub3.

 

La cosa importante da tenere presente è che quando una risorsa viene dichiarata esattamente secondo le specifiche indicate in tabella, può essere inclusa nella pubblicazione senza istruzioni di fallback.

Da questa pagina informazioni utili sul Fallback e sulla sua applicazione.

Pensi che possa esserti utile? Ti sei già trovato di fronte a questo tipo di errore?

IDPF … per esempio!

School in the 40's - Christine Rondeau

School in the 40’s – Christine Rondeau – Vancouver/Canada

Logo IDPF

Le principali funzionalità di ePub3, compresa la tracciatura recentissima dei Fixed Layout ePubs secondo standard, sono finalmente tutte presenti nella pagina di IDPF dedicata ai campioni di esempio.

Questa la pagina che associa ad ogni caratteristica funzionale il relativo file di esempio che la contempla.

Inutile ribadire come scaricare e ispezionare questi file sia la soluzione migliore per capire e imparare ad utilizzare comandi e strumenti in modo adeguato.

IDPF ritiene comunque non completa la pagina e auspica collaborazione di chiunque per andare a coprire le funzionalità ancora scoperte.

Tutti gli esempi sono rilasciati sotto Creative Commons (share alike)


IDPF cerca possibili sistemi di protezione?

No entrance - by Mattox's - October 2009

No entrance – by Mattox’s – October 2009

Detta come da titolo potrebbe preoccupare e molto. In realtà, dalle prime info che si hanno, la questione è leggermente diversa.

Si tratta di una bozza di un nuovo documento che vuole trattare impieghi e requisiti per una eventuale tecnologia di protezione definita ‘leggera’.

Cosa voglia dire ‘leggera’ è presto per dirlo. A leggere pare si tratti di una soluzione a metà strada tra il DRM totale e ‘la libertà’.

Ma il documento vuole essere prima di tutto un sondaggio per capire cosa ne pensano gli interlocutori, e anche quanto questi ultimi ritengano prioritario questo argomento rispetto ad altri già esistenti.

IDPF non ha preso nessun impegno e non sa se questa cosa verrà realizzata. Diciamo che ha buttato giù l’esca per vedere cosa succede…

Le argomentazioni di partenza di IDPF sono condivisibili:

i DRM imposti dai principali editori per impedire la copia oppure dai produttori di devices per vincolare al loro marchio, hanno di fatto frammentato il mercato degli eBooks. Nonostante  non sia assolutamente chiaro e quantificabile se il DRM prevenga o meno la pirateria. (Personalmente sono convinto di no!)

Quindi, continua il documento, l’adozione di un metodo standard per la protezione dei contenuti che allenti leggermente le maglie del controllo, anche aumentando in certa misura la condivisione, favorirebbe una maggior diffusione dei testi digitali opponendosi di fatto alla frammentazione di cui sopra.

Prima di alzare barricate, non dimentichiamo che la protezione non riguarda sempre e solo l’impedimento alla copia/distribuzione, ma in certi casi può riguardare anche la tutela dei dati personali dell’acquirente. E soprattutto informiamoci obiettivamente e seguiamo gli sviluppi.

Vedremo…

Commenti da parte tua?