ePUB3: ci sei veramente o ci fai?


 

Wood - Mn-que - Poland - 24 lug 07

Wood – Mn-que – Poland – 24 lug 07

 

Approfitto di questo articolo di Liz Castro, uscito questa mattina per raccontare alcune mie esperienze e per confermare quello che dico da qualche tempo: ePub3 è maturo e il supporto che i devices delle varie marche gli garantiscono è sempre più confortante.

Il supporto fornito da Readium (sotto Crome), o da Kobo è quasi al massimo se si esclude qualche sbavatura nelle funzionalità più evolute di ePub3. La stragrande maggioranza delle caratteristiche di ePub 3 è correttamente interpretata da iBooks e anche Kobo per iOS nella sua ultimissima versione si comporta bene . Rarissimi problemi si riscontrano nelle conversioni operate da Kindle Previewer verso il formato KF8.

In poche parole: ci siamo

Addirittura la compatibilità tende ad essere retroattiva. Ecco spiegato perché IDPF ha mantenuto il file toc.ncx parallelamente al nuovissimo nav.xhtml. I nuovi lettori non si curano del primo e usano il secondo, ma i vecchi lettori cercano (e trovano) esclusivamente il primo. Ovviamente questa retro-compatibilità ha senso su documenti abbastanza semplici.

Altro dato importante segnalato da Liz e che ho sperimentato anch’io proprio pochi giorni fa con un libro che sto producendo, riguarda il media-overlay, cioè la sovrapposizione/sincronizzazione tra voce narrante e testo scritto di cui avevo parlato in questo post. Fino ad oggi avevo utilizzato questo strumento esclusivamente su iPad usando le specifiche dettate da Apple. Ho preso l’ePub e ho convertito tutte le specifiche di media-overaly secondo il dettame di IDPF (e le differenze non erano di poco conto). Bene: l’ePub ottenuto ha superato ovviamente la fase di convalida con ePubCheck, viene letto benissimo da Readium, ma la cosa interessante è che gira senza problemi anche su iPad.

E non stiamo parlando di funzionalità semplicissime.

Alcuni difetti fastidiosi che ho rilevato, riguardano stranamente certe formattazioni testuali nei CSS che sono diversamente interpretate dai vari sistemi. Dico stranamente perché credo che ormai sulle formattazioni di testo non ci dovrebbe essere più niente da dire. Eppure…
Comunque ci stanno lavorando e in tempo zero arriveranno le soluzioni.

Confermo, da ultimo, la sbavatura in Readium rilevata da Liz sempre sul media-overlay: Readium nella fase di ascolto della voce narrante, non evidenzia le parole in lettura, nonostante il corretto utilizzo dei comandi e della loro sintassi. Anche qui attendiamo sviluppi imminenti.

Cosa ne pensi? Non è tutto oro quello che luccica e c’è ancora strada da fare, ma non pensi che si tratti di una svolta importante?

2 responses to “ePUB3: ci sei veramente o ci fai?

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: